Le macchine intelligenti sono le automobili del futuro, sempre più autonome e governate da piattaforme di software intelligente e applicazioni. Cylance è una società leader di mercato per le soluzioni di sicurezza e intelligenza artificiale. Ora entrata a far parte della nuova BlackBerry, una società da tempo in fase di rilancio, grazie alla scelta strategica di puntare sul software.

BlackBerry continua la sua corsa verso il rilancio, iniziato da tempo con successo puntando quasi esclusivamente sulle soluzioni software e puntando a diventare leader nel mercato della sicurezza, così come dei dispositivi mobili e in settori verticali emergenti come quello automotive.

Lo ha fatto ora con l'acquisto di Cylance, una società californiana attiva nel settore della sicurezza IT e dell'intelligenza artificiale. BlackBerry pagherà 1,4 miliardi di dollari per completare l'acquisizione di una società che ha raccolto quasi 330 milioni di dollari da fondi venture capital e che stava valutando la quotazione in borsa.

Lo scopo dell'acquisizione è legata all'obiettivo strategico di BlackBerry di investire sull'unità interna focalizzata nella produzione di software per la prossima generazione di automobili senza autista e a guida autonoma.

Quella di Cylance è un'acquisizione importante per BalckBerry, forse tra le più rilevanti mai fatte finora. Non solo per l'investimento fatto e per gli asset della società Californiana ma anche per il ruolo crescente che, grazie alle tecnologie di Cylance, BlackBerry potrà giocare sul mercato della sicurezza. 

L'acquisto riflette la strategia e la visione della BlackBerry guidata da John Chen, tutta focalizzata sul software e sui servizi. Una strategia che ha portato allo stop, avvenuto due anni fa, nella produzione di dispositivi e ad investire in soluzioni di UEM (Unified Endpoint Management) e servizi per la sicurezza. Soluzioni pensate per aiutare le aziende nella implementazione delle loro strategie di mobilità aziendale e nella gestione in sicurezza dei dispositivi e delle APP nelle quali si è tradotta ed esplicitata. 

L'acquisizione di Cylance evidenzia il commitment ( rilevabile anche nella piattaforma BlackBerry Spark ) di BlackBerry nel puntare alla leadership in un mercato che , secondo le stime di Gartner Group, supererà quest'anno il valore di 114 miliardi di dollari. E' anche la conferma che il consolidamento del mercato della sicurezza continua e che BlackBerry vuole giocarvi un ruolo da protagonista.