Tratto dall'articolo originale di ZDNet

zdnet logo

Un recente studio di una delle più importanti società di ricerca globali rivela che molto probabilmente entro il 2017 la metà delle organizzazioni dei paesi sviluppati e di quelli emergenti avrà imposto una policy per il BYOD - Bring Your Own Device, ammettendo quindi l'uso di smartphone, tablet, e laptop personali in azienda in maniera controllata e regolamentata.

Alcuni interessanti elementi emersi dalla ricerca sono i seguenti: ... [continua]

  • il 38% delle aziende si aspetta di smettere di fornire i dispositivi necessari ai collaboratori entro il 2016;
  • il BYOD è diffuso prevalentemente nelle imprese medio-grandi, generando di solito fra i 500 milioni e i 5 miliardi di ricavi, considerando una base di 2.500-5.000 collaboratori;
  • i Paesi BRIC (Brasile, Russia, India e Cina), con le loro economie emergenti, sono i terreni più fertili alla penetrazione del BYOD;
  • gli USA si rivelano generalmente più aperti al BYOD rispetto ai Paesi Europei, dove vigono norme sulla protezione dei dati e della privacy più severe;
  • circa la metà dei programmi di BYOD aziendali prevedono un rimborso parziale delle spese, mentre porgrammi a rimborso completo saranno sempre più rari.

Ulteriori dati e approfondimenti nell'articolo orginale di ZDNet < clicca qui